Fare soldi online

come fare soldi online

Fare soldi online è sempre stato un mio sogno. Fare soldi online, mentre dormo, è stato un altro dei miei sogni.

Unendo le due cose, ho pensato bene di darmi da fare affinché questo fosse possibile.

Lavorando in azienda, ti rendi conto che ti resta davvero poco tempo per le cose importanti della vita. Per le tue passioni, per gli hobby. Per la famiglia e l’amore. E così via.

Lavorando 8 ore in azienda, più un ora di pausa pranzo, e magari delle scadenze urgenti, ti portano a lavorare per altri dalle 9 alle 12 ore al giorno.

Se facciamo una media di 10 ore al giorno, e 8 per dormire, vuol dire che ne restano 6 per tutto il resto della nostra giornata. Se togliamo un’altra ora per la cena, arriviamo a 5. Non sono poi così tante, per tutto quello che si potrebbe fare in una giornata se non avessimo l’impegno di stare in ufficio tutte quelle ore.

Il telelavoro non cambia molto la situazione. Anche per chi lavora da casa, comunque il tempo restante per la propria vita è molto limitato.

Ecco perché ho deciso di utilizzare internet, che adoro, per poter guadagnare qualcosa in maniera semi automatica, e quindi potermi riuscire a godere la vita facendo anche altre cose che mi piacciono.

Iniziare a guadagnare online non è difficile. Basta avere gli strumenti giusti, e sapere come fare.

Esistono moltissimi modi per guadagnare online, in questo articolo ci soffermeremo sulle basi. Per guadagnare online la cosa più importante è avere una presenza sul web.

Se non hai nessuna pagina attraverso la quale raggiungere il pubblico, potrai fare ben poco per guadagnare online. Non deve essere per forza un blog, può anche essere una pagina di un social network, o il tuo account personale. Possono essere i forum, i commenti, etc.

Facebook ad esempio è un’ottima piattaforma, con milioni di iscritti, e quindi raggiungere il pubblico giusto è semplice. Si può fare attraverso annunci pubblicitari o attraverso una pagina dedicata. In una guida affronteremo come guadagnare online con Facebook.

Personalmente, comunque, forse per deformazione professionale, il metodo che ho trovato più efficace per guadagnare online è quello di avere un blog. Creare e gestire un blog è semplicissimo. Già ci sono servizi quali Google (Blogspot), WordPress.com e altri che offrono gratuitamente la creazione e gestione di un blog personale.

L’unico problema con questi servizi è che non permettono una grossa gestione e autonomia, e quindi non è possibile utilizzare tecniche più avanzate che ti potrebbero permettere di guadagnare davvero online.

Quindi, l’ideale è acquistare uno spazio hosting e un nome a dominio, e gestire il proprio blog in maniera autonoma.

Uno spazio hosting è fondamentalmente una specie di desktop virtuale (che si trova sui server, ovvero grossi computer collegati alla rete) dove vengono caricati tutti i file e le cartelle che compongono un sito web. Un sito web, invece, è un insieme di file e cartelle che contengono i contenuti.

Esistono molti siti sui quali è possibile acquistare uno spazio hosting e un nome per il tuo sito. Ho scritto una guida completa ai migliori provider dove acquistare un hosting, dove confronto i prezzi e le caratteristiche tecniche.

Una volta acquistato lo spazio e il nome del sito (dominio), è possibile installare con pochi click una piattaforma di gestione (CMS, conten management system) e iniziare a pubblicare contenuti online. Ho preparato una guida su come installare WordPress e creare il proprio blog in pochi minuti.

Una volta che abbiamo un sito sul quale pubblicare i contenuti è importante trovare partner con i quali iniziare a guadagnare.

Come funziona il mondo del guadagno online?

Se vuoi fare soldi online, come abbiamo già detto non è poi così difficile. Ma devi sapere come fare.

Innanzitutto è importante capire come funziona internet, come le persone riescono a fare soldi online, e come puoi approfittare di questa opportunità e iniziare a fare soldi anche tu.

Ci sono diversi modi per fare soldi online. Fondamentalmente, comunque, il principio è semplice.

Devi trovare un partner che è disposto a pagarti per ogni vendita o visita che porti sul suo sito. Ti verrano dati dei link “speciali”, che permettono al partner di verificare che il traffico che tu gli porti viene effettivamente da te, e se questo traffico ha poi effettuato l’azione desiderata (vendita, click, iscrizione, etc.) Vieni pagato ogni volta che un utente ha cliccato sul tuo link e ha compiuto l’azione desiderata sul sito del partner.

Ho scritto un articolo in cui raccolgo le migliori piattaforme di affiliazione per guadagnare online. Alcuni tra i più famosi sono ad esempio Amazon Affiliates, TradeDoubler, TradeTracker, Ebay, Google Adsense.

Come funziona? E’ semplice: Ci sono aziende come Amazon e Ebay che decidono di farsi aiutare a vendere i propri prodotti. Creano quindi un programma di affiliazione, che permette a chi si iscrive (l’affiliato) di guadagnare per ogni vendita che viene fatta sul sito dell’azienda grazie all’affiliato.

Esistono anche piattaforme, come TradeDoubler, che offrono il servizio di creazione programmi per affiliati.

Ad esempio un piccolo shop online può decidere di creare un programma di affiliazione, ma non avere le risorse necessarie per gestirlo internamente (sviluppatori, etc.)

Quindi decide di appoggiarsi a queste piattaforme, che permettono al negozio di creare una campagna di affiliazione (decidendo di pagare in base alle vendite), che diventa disponibile all’interno della piattaforma.

Una volta che l’affiliato si iscrive, potrà partecipare a diversi programmi di affiliazione, e nella maggior parte dei casi guadagnare per ogni vendita portata al sito dell’azienda che crea la campagna promozionale.

Come ricevere e dirottare traffico

Come fai a ricevere traffico e portarlo su altri siti? Ci sono diversi modi, che fondamentalmente si riassumono in:

  • Traffico organico (non ha pagamento, sono i motori di ricerca che ti portano quel traffico perché hai un contenuto che piace alla gente)
  • Traffico a pagamento (qualsiasi tipo di pubblicità online che ti permette di ricevere traffico pagando ogni clic)
  • Siti di altri (ad esempio Facebook, i forum, etc.) e siti propri, che ti permettono di pubblicare contenuti e farli vedere agli utenti che ti seguono

Questo articolo verrà aggiornato nel tempo. Intanto, se ti interessa l’argomento, lascia un commento in basso e chiedi cosa ti piacerebbe approfondire sul guadagno online lavorando da casa, così che potrò fare un articolo che ti piace e che risponde alle tue esigenze e domande!

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *